Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up

Messaggio dallo spazio profondo

La verità non è mai stata, non sarà mai una teoria, né una disposizione contemplativa della filosofia degli uomini, né un’intuizione intellettuale nella mente. La verità è. I grandi uomini sul vostro pianeta pensano alla verità sotto una luce diversa, rispetto ai vostri fratelli dello “Spazio”. Per questi uomini, la verità comunica con la realtà, che è la vera natura di ciò che egli percepisce con i suoi sei sensi.

L’uomo cerca continuamente la sua Sorgente, la Coscienza Suprema – e quei grandi uomini dei vostri sacri scritti – che hanno toccato questa Sorgente, hanno scoperto un piano divino per tutta l’Umanità, radicata nell’amore; perché la Coscienza Suprema è amore. Siamo emissari dedicati a questo piano divino, al vostro pianeta, a coloro che hanno un’intuizione evoluta, perché quelli sono coloro che ci riceveranno.

Dovete agire con realismo nell’illusione mentre camminate nella luce della Mente Infinita tra la vostra gente. Siete un’illusione o una proiezione in una data dimensione del vostro vero Sé. Voi la chiamate tridimensionale, ma questo non è accurato, perché non potreste vedere, sentire, gustare, odorare o toccare a meno che non foste, in effetti, una realtà, un’espressione in una forma proiettata di Quarta Dimensione.

Il fatto stesso che possiate pensare vi rende un essere di Quarta Dimensione. Gli oggetti inanimati, come tavoli, automobili, case, sono in realtà tridimensionali. Il pensiero è il vostro sesto senso e non dovete ad esso come espressione di nessuno dei cinque sensi conosciuti. Tuttavia, un film o un’immagine televisiva è altrettanto reale, con l’eccezione che il film o la televisione proiettati sono semplicemente una riflessione, molto limitata in quanto non pensa o controlla sé stessa.

È stato affermato da alcuni dei vostri grandi pensatori che il tempo stesso è la quarta dimensione. Il tempo è una condizione per questa realtà, perché non potete avere tempo senza movimento; né movimento senza tempo e nemmeno senza pensiero. Voi, come esseri che esprimono e pensano, siete composti sia dal movimento che dal tempo, rendendovi degli esseri pensanti di Quarta Dimensione.

Nulla di ciò che vediamo con i nostri occhi fisici è Verità, ma semplicemente una realtà nella dimensione di un riflesso, o di un effetto, di natura secondaria in relazione a una Causa proveniente da una Fonte primaria. Tuttavia, la mente, sia essa conosciuta, pensa ancora dopo la cosiddetta “morte”, che in realtà non esiste. In Verità, né la vita né la morte esistono. La verità è.

La Verità non cambia mai. Solo la realtà, sotto forma di materia, energia e tempo cambia. Il vostro corpo di Quarta Dimensione si sta esprimendo come strumento del vostro spirito infinito, attraverso l’anima e la mente, con il cervello che agisce come strumento della vostra mente: come una radio, un computer riceve ciò che chiamate elettricità per attivare i suoi movimenti ed esprimersi con musica, voce o risposte ai problemi. L’elettricità esiste ancora dopo che la radio è stata distrutta, sebbene entrambe siano di gran lunga inferiori alla mente e al cervello.

Alcuni dei vostri metafisici dicono che voi siete la somma totale di ciò che siete stati nelle esistenze passate. Questo è altamente impreciso. Potete essere la somma totale delle esperienze passate solo se siete pienamente consapevoli di quelle esperienze e lezioni. Le lezioni dimenticate non possono essere aggiunte al totale fino a quando non se ne viene a conoscenza. Voi non siete mai la somma totale in una data dimensione.

In molti tra voi si sono volontariamente reincarnati sulla Terra da altri pianeti del vostro sistema solare, per aiutare in un piano che è di portata universale. Essi, sui loro pianeti precedenti, hanno espresso e sperimentato una comprensione molto più elevata delle leggi universali del Padre Infinito. Abbiamo solo iniziato a contattarli e rilasciarli da un blocco di memoria, a causa della minore frequenza del vostro pianeta Terra. Tuttavia, non osiamo interferire in alcun modo sotto forma di forza o controllo. Questo non sarebbe conforme alle leggi del Padre a cui aderiamo. Siamo per il progresso, adempiendo al meglio delle nostre capacità, la Volontà del Padre Infinito. Ci rendiamo conto che agire contro queste leggi le rivolterebbe contro di noi.

Ma non è questa la ragione per cui non agiamo contro di loro, in quanto scoraggerebbe il progresso dell’espressione della vita, lo stesso progresso a cui ci siamo dedicati. Molti di voi, il popolo della Terra, quei volontari reincarnati, hanno avuto rapidi lampi di una verità comunicata alle vostre menti provenienti dal vostro Sé infinito, ma questi pensieri sono stati scartati come immaginazione, o allucinazioni e dissipati dalla vostra coscienza.

È più facile fare questo che ascoltare e agire in base alla verità. È più facile conformarsi ai modi distorti del vostro mondo che esprimere la propria opinione e perdere i cosiddetti amici, il prestigio, il denaro, il potere e la falsa sicurezza. Questa è la differenza tra gli uomini che hai chiamato Gesù, Mosè, Buddha, Confucio e molti altri, rispetto a re, generali, tiranni e dittatori che sono tutti in realtà assassini strategici di uomini.

Le vostre scritture parlano del male dell’omicidio e della persecuzione, come evidenziato da Mosè e Gesù. Questo mettersi contro le “Leggi dell’Essere” che chiamate Dio non ha cambiato il pensiero del popolo della terra. Guardate ancora, temete o vi conformate agli uomini che hanno raggiunto un alto livello di autorità o potere sui loro fratelli.

Pensate che questo Dio sancisca la forza, la persecuzione, l’omicidio o il male in qualsiasi forma? Certo che no. Coloro che lo fanno, adorano un falso Dio, per soddisfare i propri fini.

Figlioli, i vostri “amici” più cari vi eviteranno nel prossimo futuro a causa delle loro interpretazioni distorte degli eventi che avranno luogo, ma questo è necessario, nel senso che diventa parte di un grande processo di selezione, tutti strettamente monitorati da noi e stiamo orbitando attorno al tuo pianeta in risposta alle molte preghiere per l’aiuto della vostra popolazione di molte credenze, colori, credi e razze. Non verremmo in aiuto della Terra a meno che non ci fosse una richiesta di aiuto di massa. Nell’anno 1945 del vostro tempo abbiamo concentrato un folto gruppo di servitori del Padre Infinito, che avete chiamato “angeli” nelle vostre scritture, per aiutarvi, con l’aiuto delle nostre macchine, che proiettano impulsi di pensiero nella direzione di una determinata area di caos.

Nella nostra astronave al di fuori della vostra atmosfera i nostri strumenti hanno ricevuto e registrato le preghiere di milioni di anime, chiedendo disperatamente al loro particolare “Dio” di aiutarli nella loro sofferenza.
C’era una grande concentrazione di questi impulsi di pensiero sotto forma di preghiera nell’area che chiamate Giappone, dove le vostre esplosioni nucleari hanno avuto luogo e distrutto migliaia di corpi in modo orribile. In un’altra zona, i vostri Stati Uniti, migliaia di persone hanno pregato un altro Dio di aiutare i loro eserciti a fare in fretta nell’uccidere i tedeschi o il nemico giapponese e porre fine alla guerra in modo che i loro cari potessero tornare da loro.

Abbiamo notato e registrato i vostri concetti distorti di ciò che Dio è, con grande dolore e preoccupazione per la vostra ignoranza. Sui nostri schermi di visualizzazione i modelli di pensiero di Dio assumevano molte figure e forme, ma la maggior parte erano uomini, alcuni con la barba, alcuni alti, alcuni corti e, naturalmente, alcuni erano idoli di pietra, legno o metallici. Figlioli, non abbiamo visto l’Intelligenza Suprema nel senso che è una forma o una forma particolare. Dio non è un uomo. Chiamare Dio uomo significa limitare quel Dio. Dio è tutto.

L’uomo è limitato, ma Dio è illimitato, infinito, che si esprime in tutti gli uomini, in tutte le forme. Gli uomini sono divinità studentesche, che attraversano una scuola di espressione su questo pianeta e su molti altri, cercando conoscenza e saggezza in modo che possa servire i suoi fratelli e il Padre Infinito della creazione.

L’uomo progredisce continuamente su per la scala verso la perfezione, e anche se un gradino può rompersi sotto il peso dei suoi molti errori, il suo obiettivo è comunque quello di raggiungere la cima e l’unità con il Padre Infinito. La sua anima registra ogni esperienza, pensiero, errore dal momento in cui diventa un’anima.

L’anima di un uomo, come le forme inferiori di vita quali cani, gatti, mucche, cavalli, ecc…, è la somma totale di un processo di evoluzione della coscienza. Tutto ciò che è stato creato ha una coscienza, e la coscienza si evolve fino al punto dell’anima, dove si esprime in forme superiori, essendo l’uomo il più alto.

Questo non significa necessariamente che uno si evolva dall’altro, ma ci sono molti cicli di evoluzione. Lo spirito infinito dell’uomo è perfetto, e usa un corpo finito in una data dimensione posseduto da un’anima, il registratore, strettamente legato alla mente, che fa il pensiero, usando il cervello finito o strumento di percezione in congiunzione con i “cinque” sensi.

Ciò che chiamate “reincarnazione” è preceduta da una transizione o cambiamento, chiamata “morte”, ma questa non è la fine della coscienza, ma una continuazione di un tipo di esperienza che lascia certi “sensi” indietro sul piano fisico e diventa consapevole di una coscienza più illuminata, e scoprite che state ancora pensando senza la strumentalità del cervello.

Figlioli, vi dico che non esiste una cosa come la morte in nessuna forma, perché se ci fosse, non sareste qui ora, perché siete sempre stati,  e sempre sarete: voi esistete così come esiste l’universo, e come anche esiste il nostro Infinito Padre della Creazione.

I vostri scienziati sono necessari per promuovere il progresso di tutti gli aspetti della vita sul vostro pianeta. Quando nasce la “scienza”, l’uomo comincia a trovare le risposte a molti fenomeni osservati, ma non compresi. Tuttavia, ora la scienza sta effettivamente limitando sé stessa, e il progresso della vostra popolazione, sanzionando ciò che è in grado di dimostrare solo attraverso la realtà oggettiva, piuttosto che la realtà soggettiva in quanto tale, correlata alla verità.

Uno scienziato osserva visivamente nel corso di un particolare esperimento un evento che ha avuto luogo davanti ai suoi occhi, ma, poiché non sapeva come o perché è accaduto, lo rifiuta, e non è un fatto “scientifico” fino a quando non trova la risposta nell’ambito della teoria scientifica accettata. Probabilmente non troverà mai tutte le risposte usando la scienza nella sua forma attuale; quindi, dagli scienziati del vostro tempo deve venire una Nuova Scienza – qualcosa che vada oltre la scienza – prima che il progresso continui in questo regno.

Messaggio ricevuto dal contattista Howard Menger.

(Tratto dal libro “From outer space to you” di Howard Menger, 1959)

Traduzione di Riccardo Furia

 

Approfondisci l’argomento con i nostri articoli disponibili su SaraS Shop online

X