Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up

L’Universo vi aspetta

Le civiltà stellari, impegnate nel piano di aiuto alla Terra, ci ricordano che il nostro pianeta attraversa l’ora più buia e gelida della sua storia. Le ingiustizie, il dolore e la crudeltà della nostra società raggiungono lo spazio, e richiamano la fraterna attenzione dei popoli cosmici, spingendoli ad essere più attivi e presenti che mai.
L’universo attende il nostro pieno risveglio, il tempo è maturo, gli eventi che determineranno il mutamento appaiono prossimi, ma molta parte dell’umanità vive ancora intorpidita all’ombra dei suoi idoli, incapace di vedere oltre l’oscurità che tutto avvolge.
C’è però un futuro che già sta sorgendo, un’alba pronta ad accogliere gli esseri stanchi dell’odio, della menzogna e della paura, un’aurora luminosa che saluterà una Terra rinnovata, amata e abitata solo da chi l’avrà desiderata dal profondo del cuore.

Fratelli della Terra, eccoci di nuovo a parlare al vostro cuore, per volere della Suprema Coscienza che desidera, attraverso queste comunicazioni provenienti dalle profondità cosmiche, inviare il Suo aiuto a coloro che ripongono nel loro cuore la speranza per una nuova era di pace, di giustizia e d’amore.

È necessaria una grande forza mentale per far giungere i nostri pensieri a voi, ma è un dono che con infinito amore noi elargiamo in obbedienza all’amore che ci lega da sempre, poiché fratelli della grande famiglia universale.

Stiamo seguendo con non poca apprensione gli sviluppi umani sull’energia disgregatrice della vita: l’energia nucleare, il diabolico piano di distruzione architettato da uomini che hanno perso la ragione, accecati dal male che assume sempre più potere nelle loro menti e nei loro cuori.

In questo tempo le nostre manifestazioni fisiche sono sempre più evidenti nei cieli di tutto il pianeta e maggiormente in prossimità di basi militari, affinché si sappia che nulla può essere nascosto alla nostra supervisione.

I vostri esperimenti nucleari in passato hanno sconvolto l’intero Sistema Solare. Le esplosioni che i vostri scienziati rilevarono nei primi anni ’60 sul suolo di Marte, furono provocate dal vostro irragionevole modo di praticare la vostra scienza priva di coscienza.
Le esplosioni atomiche effettuate nell’alta atmosfera del vostro pianeta, determinarono su Marte movimenti anomali, causando disastri prodotti da forti eruzioni vulcaniche.

Nel vostro mondo la sete di potere e di predominio non accenna a diminuire, e ormai il fragile equilibrio della vita dell’intero pianeta viene retto dalle armi sempre più potenti, sempre più distruttive. Questo è un gioco di forza innaturale e pericoloso che non può sostenere a lungo la precaria stabilità della vita sul vostro globo.

Fin dai vostri primi passi nella scienza della mortale energia dissociatrice, capace di annientare il principio della vita istituito dal Creatore, seguiamo ogni vostro movimento, esaminando ogni vostro nefasto pensiero con lo scopo di disattivare, quando possibile, eventuali cause che inevitabilmente darebbero origine ad effetti distruttivi inimmaginabili.

Non pensate a noi come Dei, come esseri irraggiungibili, siamo uomini come voi, solo più avanzati nel progresso scientifico e spirituale. Ciò che noi siamo oggi voi potrete esserlo domani, se solo lo vorrete!

Abbiamo salvato il vostro mondo e la vostra umanità molte volte, ma ora l’Universo ci impone di rispettare la vostra libera scelta, la vostra volontà inebriata, purtroppo, dal vino dell’odio più sfrenato.
E’ più tardi di quanto pensiate, questo è il tempo della resa dei conti!
Se solo sapeste, quanto a breve potrebbe avvenire, correreste per le strade urlando in preda alla paura e alla disperazione.

Da molto tempo abbiamo piantato dei semi nella vostra anima e nella vostra storia, ma molti non sono sopravvissuti, altri non sono riusciti a dare frutto, alcuni ancora vivono ma sono minacciati dal male che oramai avvolge quasi ogni cosa, soffocando la speranza della vita.

La vostra dimora celeste è un pianeta che agonizza. Quante creature innocenti vengono, di ora in ora, innalzate e sacrificate sull’altare dell’egoismo, uccise dai colpi mortali della voluta ignoranza, dell’indifferenza, dell’odio e dell’ingiustizia. E questo non accade solo nella vostra società, ma in ogni regno della natura. Il dolore che procurate alla Creazione incide non poco nella riprogrammazione della vostra futura esistenza.
In molti perderanno la loro natura umana, regredendo in dimensioni inferiori, incarnandosi negli stessi regni e nelle stesse forme che, con cinica violenza, hanno distrutto, violentato e ucciso per soddisfare i loro egoismi e le loro impietose brame.

Chi non ha saputo coltivare i valori del regno umano regredirà nel regno che lo ha preceduto. Questa è la Legge del Padre.

Dovete far nascere l’armonia ovunque si distenda il vostro sguardo: nella natura, tra di voi, intorno a voi e dentro di voi.
Dovete imparare ad amare ogni creatura che vive, amatevi l’un l’altro perché tutti siete parte della grande famiglia terrestre, universale e cosmica.

Molti di noi hanno abbandonato da tempo le loro dimore celesti per giungere sulla Terra, operare amore e seminare nel cuore degli uomini gli alti valori universali.

Molti terrestri sono stati portati nelle nostre dimore celesti e consapevolmente hanno accolto il programma di scambio sancito dalla mente della Confederazione per il progresso del popolo galattico.
Lo scambio da sempre serve a rafforzare la coscienza comune dell’universo. Nessuna creatura vive stabilmente su una sfera celeste, affinché ogni pianeta si evolva nella consapevolezza che tutto fa parte del Tutto e che il Tutto vive in ogni cosa.

Il nuovo anno che lo Spirito Divino vi concede, è foriero di grandi avvenimenti che accadono sul piano fisico e sul piano energetico. Ha inizio una nuova fase del programma di salvezza per la vostra umanità e per l’intero pianeta.
Sempre più persone avranno modo di entrare in contatto visivo con noi affinché venga disintegrata l’opera di nascondimento attuata dai governi di tutto il mondo sulla nostra pacifica presenza e la nostra reale esistenza.

Il programma finale di ascensione planetaria, che culminerà con la reale manifestazione del “Nuovo Tempo” è finalmente iniziato. Sempre più si sta svelando ciò che è nel Pensiero del Padre; ed ogni creatura, in quanto parte di questo progetto, avrà la possibilità di conoscerlo secondo le proprie capacità spirituali raggiunte.

È indispensabile, e più che mai necessario, che vi uniate, che collaboriate per preparare la strada al nuovo campo di energia che sta giungendo sulla Terra, energia che trasformerà ogni cosa, frantumando le ormai inutili forze legate al sorpassato movimento frequenziale, che ha partorito tutto il male, che in questo istante, avvelena ogni cosa.

Noi dobbiamo sapere su chi possiamo veramente riporre le nostre speranze, abbiamo il compito di evitare, a tutti i costi, la distruzione del vostro pianeta. È sempre vivo nei nostri spiriti, nei nostri cuori e nelle nostre menti l’atroce dolore che ci procurò 100 mila anni or sono, la visione della distruzione del 4° pianeta del vostro Sistema Solare, dove perirono in pochi minuti, miliardi di persone a causa della loro folle scienza nucleare molto più avanzata della vostra.
Da allora siamo stati sempre impegnati a far si che ciò non potesse più accadere nell’intero Sistema Solare.

Fratelli della Terra, l’Universo vi aspetta, capite? Non è possibile ritardare oltre questo necessario incontro.

Giungiamo a voi dopo aver percorso enormi distanze, a volte affrontando rischi per voi inimmaginabili ma ciò che più ci rammarica è il vostro rifiuto e la vostra ostinatezza ad accogliere il nostro servizio incondizionato rivolto a tutti gli uomini del pianeta. In questo siamo mossi dall’amore che ci chiama a servire la vita che si esprime in ogni dimensione dell’infinita Creazione.

Noi amiamo, siamo capaci di amare veramente perché il nostro amore è privo di ogni condizione ed è ciò che anche voi dovrete raggiungere se vorrete uniformarvi al moto dell’universo.

Vorremmo trasferire nei vostri cuori i semi di quella purezza, di quell’amore che abbiamo realizzato in ere di evoluzione, un amore che ci guida verso il rispetto di ogni forma vivente. Noi amiamo ogni cosa, poiché in tutto vediamo il volto del Padre, la Sua magnificenza, la Sua perfezione, il Suo smisurato e sconfinato amore.

Non abbiamo difficoltà a leggere nei cuori e nelle anime delle creature che abitano l’universo. Possiamo ascoltare la paura, lo smarrimento e la sofferenza di ogni essere. L’immenso dolore della Terra giunge fino ai nostri mondi, raggiunge i nostri cuori, ci toglie il sonno e a volte il respiro e invade di infinita tristezza i nostri spiriti. Come potete non ascoltarlo voi che ne siete parte? Come potete rimanere indifferenti a queste urla strazianti?

Tutto è vita! Il pianeta che vi ospita è un essere che vive proprio come voi, come tutte le creature partorite dal suo incommensurabile amore creativo.
Non siete i padroni della vita, non potete distruggere gli altri esseri viventi che, come voi, esistono per poter sperimentare la propria evoluzione.

Siamo inevitabilmente attratti da tutti coloro che si interessano agli eterni valori dello spirito, non siamo interessati e non ci occupiamo di stravolgere la vita di coloro che si ostinano a perseguire il solo progresso materiale. Non possiamo sostenere o aiutare coloro che vogliono mantenere l’inutile conservazione del sé inferiore trascurando le volontà dello Spirito Creativo che risiede come potenziale scintilla in ogni essere intelligente.

I nostri contatti con la vostra umanità perdurano da ben 75.000 anni del vostro tempo e ancora la maggior parte dei terrestri continua a rinnegare la nostra esistenza, le grandi verità universali, la vita, come l’esistenza e il ruolo del Padre Creativo nelle infinite dimensioni celesti.

Noi siamo i custodi del tempo, non possiamo sopportare oltre questa negazione, non possiamo più adagiarci e assistere al processo degenerativo e distruttivo che avete realizzato. Noi siamo le milizie di Dio, i Suoi strumenti di pace di amore e di vera giustizia, siamo coloro di cui si serve per far rispettare la Sua perfetta volontà.

Fino ad ora la nostra osservazione non ha mai interferito sulle vostre decisioni.
Da sempre, anche se con profondo dolore, abbiamo tollerato e rispettato le scelte negative, registrate anche nella vostra storia, che hanno portato immensa amarezza in tutto il Creato.

Certamente non è nostra intenzione forzare la vostra evoluzione, anche se grazie alla nostra scienza, più evoluta della vostra di migliaia di anni, avremmo la possibilità di farlo. Abbiamo possibilità tecnologiche in grado di mettere in ginocchio l’intera umanità se solo volessimo, ma la nostra coscienza ci impone comprensione e rispetto della vostra libertà.
Abbiamo già dato significative dimostrazioni in tempi passati, quando i nostri inviati personificarono le varie celebrità bibliche con poteri sovrumani, poteri che in seguito avete considerato divini. In realtà, per la nostra scienza è possibile manifestare quasi tutto ciò che la vostra immaginazione attinge dai piani sottili dell’energia divina.

Voi dovete compiere il vostro progresso evolutivo, noi possiamo solo aiutare coloro che si rivolgono a noi con fede, con cuore sincero e vero desiderio di bene.
Esistete tutti per un preciso scopo, un destino programmato da voi in armonico movimento con le esigenze del Creato e del Creatore, non osteggiate la verità universale.

Le vostre azioni e i vostri progetti volti al bene sono diretti e sostenuti dai poteri dell’universo sotto la guida dello Spirito Creativo. Purtroppo, sul vostro pianeta sono stati fatti soltanto progressi tecnologici e scientifici senza nulla dare alla divinità che in voi anelerebbe operare meraviglie, educando la materia che occupate.
Questo sbilanciamento energetico vi ha affondato in una oscurità che non ha mai avuto eguali sulla Terra e vi porterà a vivere guai seri, che potrebbero persino compromettere la vostra fatica evolutiva, raggiunta in milioni di anni.

Siete esseri spirituali incarnati momentaneamente in un corpo materiale ma avete preferito gli allettamenti della carne, le vie della materia corrotta e corruttibile. È questo che genera dolore su dolore, sofferenza su sofferenza.

A causa della vostra estrema propensione a servire la materia avete rinnegato la potenza e la maestà del Creatore e delle Sue perfette Leggi, allontanando da voi ogni speranza, ogni gioia e beatitudine.

E noi, lontani dal vostro sguardo giudicante, dalle profonde immensità dello spazio, osserviamo la vostra società, le vostre industrie dov’è nata l’avidità, il potere, i capitali che hanno partorito le guerre, i laboratori dove vengono fatte scoperte sempre nuove ma battezzate dal fluido del male che genera ordigni di morte e distruzione.

Assistiamo all’inesorabile declino di una gioventù già stanca della vita, influenzata e asservita ai poteri negativi, liberi di creare nel mondo movimenti politici, economici e religiosi, lontani dalle verità universali, privi di etica e vera spiritualità.

Credeteci fratelli della Terra, esiste qualcosa di più grande, di più bello e molto più soddisfacente di quanto la vostra società ha partorito.

Noi osserviamo da molto tempo il vostro movimento nella vita, siamo vostri fratelli e da sempre lo dimostriamo attraverso la scelta di giusti canali, attraverso cui inviamo i nostri amorevoli consigli, i nostri messaggi di speranza, affinché la coscienza umana possa risvegliarsi ai sublimi richiami della unica legge che impera ovunque nella creazione: l’Amore!

Ci sono tra voi persone che desiderano e cercano l’amore, e quella conoscenza che da sola può farvi realizzare la vera libertà. Noi l’abbiamo assaporata ed è buona, è dolce e semplicemente meravigliosa.

Popoli della Terra innalzate il vostro sguardo alle verità celesti.
Siate un’unica mente, un unico cuore ed un solo proposito, è allora che ci troverete ad attendervi a braccia aperte.

Noi non siamo lontani, lo spazio non può slegare l’amore che proviamo per voi, poiché l’amore unisce da sempre ogni cosa.
Noi non siamo irraggiungibili, siamo qui con voi, in questo preciso istante in cui i vostri cuori si uniscono ai nostri in un unico respiro cosmico.

Noi attendiamo! Noi osserviamo! Noi ascoltiamo!

In un tempo così incerto ed oscuro, noi veniamo come veri amici, per aiutarvi a superarlo.

A noi è data una visione del futuro che riguarda la vostra umanità: un mondo senza schiavi, uomini e donne finalmente liberi, dove il senso di lealtà, sincerità e onestà sarà esteso a tutta la comunità terrestre.

Una Nuova Civiltà che abolirà per sempre la guerra considerandola la più inutile e vile di tutte le empietà umane.

Non esisteranno più frontiere, muri o confini, non esisteranno più divisioni di razze o di credo. I muri che da sempre separano l’uomo dall’uomo crolleranno per non esistere mai più, distruggendo finalmente ogni dolore e ogni sofferenza, annientando ogni rivalità, sopruso, prevaricazione, competizione, ingiustizia, avarizia, egoismo, orgoglio ed ogni spargimento di sangue.
Un mondo nuovo, dove ogni creatura intelligente realizzerà di essere il custode di suo fratello e di essere parte attiva del Tutto in cui ha esistenza e vita.
Un uomo nuovo sarà il frutto del nuovo tempo, un uomo che avrà Dio come Padre, la Terra come Madre e tutti gli esseri viventi come fratelli.

Ecco cari amici se saprete abbandonare tutto ciò che ostacola la vostra crescita evolutiva, questa è la visione del futuro che vi attende.

A presto, fratelli della Terra, a presto!

Volgete il vostro sguardo e la vostra speranza verso il cielo perché è dal cielo, dalla dimora celeste del Padre che vedrete avanzare i nostri vascelli di luce accompagnati dalla Sua potenza e dalla Sua gloria.

Pace, Giustizia e Amore sulla Terra.

Dalla Confederazione dei mondi evoluti agli uomini di buona volontà
Tramite Giuliano Falciani

14 Gennaio ore 23,50

Leggi gli altri messaggi della Confederazione dei Pianeti evoluti

X