Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up

Le nostre astronavi

 
 
UFO_Shutterstck2

Immaginate una città scomponibile, quando lo si ritiene necessario. Un mosaico fatto di pezzi uniti temporaneamente ed autonomi in qualsiasi momento.
Così sono costruite le nostre città cosmiche viaggianti nel tempo e nello spazio.
Ogni componente possiede la totale indipendenza tecnica, motrice e difensiva, oltre a quella organizzativa per la sopravvivenza.
Volendo, è nella possibilità della nostra scienza costruire un piccolo mondo con materiale sublimato e psichizzato, capace di spostarsi con l’utilizzazione del potere della nostra mente. Se ciò è per voi fantascientifico, non lo è per noi, eredi dell’Intelligenza, della forza Onnicreante e dell’incondizionata ubbidienza ad essa, concessa per la completa conoscenza che abbiamo di questa cosmica ‘Realtà’.
A parte i mezzi ricognitori, le nostre grandi astronavi stanno fuori del vostro sistema solare. Le nostre basi di appoggio sono molte ed in quasi tutti i pianeti o satelliti del sistema solare. Anche i mezzi ricognitori possiedono le proprietà di incontrarsi o di fondersi in un unico temporaneo blocco e di separarsi se o quando lo si ritiene necessario.
La nostra attività operativa è vincolata da una legge che non può essere violata da sentimenti egoistici, né sopraffatta da poteri di dominio involutivo in ogni senso. Siamo giusti ed ubbidienti irremovibili dell’Intelligenza che governa il Creato ed il Suo eterno Divenire.
Siamo i ‘Giardinieri del Cosmo’, gli esecutori della Suprema Volontà degli ‘Archetipi Creanti’, gli Astrali, fecondatori dell’Idea Divina o ‘Dei Solari’. La fiamma è unica anche se gli aspetti sono diversi”.
Alla nostra scienza è possibile il controllo del movimento dell’Energia che determina la manifestazione sia fisica che astrale. Possediamo le conoscenze delle cause che determinano tali effetti e sappiamo che tale conquista scaturisce da una conoscenza applicata alla scienza o viceversa, evitando nel modo più assoluto la esaltazione delle nostre Intelligenze e ubbidendo alle Leggi fondamentali della Causa Prima dell’Intelligenza.
L’uomo può tutto, solo che non è ancora capace di conoscere se stesso. Spesso la paura della morte lo limita perché si ostina a credere che tutto finisca lì.
Il corpo di Gesù, dopo un intervento coercitivo venne totalmente riabilitato in tutte le sue funzioni anche quello di Lazzaro, vi ricordate? Ebbene, cari fratelli, la nostra scienza può fare anche questo perché conosce la totale disposizione dello Spirito Creativo rispetto all’Amore che ci concede e di cui Egli si nutre.
Esistono nel Cosmo Esseri capaci di controllare il dinamismo della Energia Psichica e porre questa in condizione di ubbidire ad un programma invece che ad un altro ed anche nel vostro mondo, ma la vostra scienza conosce solo una limitata parte di ciò che è l’Edificio Vivente dell’uomo e si rende solamente garante di ciò che preferisce conoscere sul piano esclusivamente materiale. Gli scienziati terrestri credono soltanto ad una risultante di combinazione chimica. L’uomo è per loro una combinazione chimica e niente altro.
È indubbiamente vero che l’uomo fisico è uno strumento istruito da un dinamismo differenziato dell’Energia Psichica e quindi costretto ad una organizzazione psico-bio-fisica, ma è anche vero che esso possiede pure la Causa Prima che è la Eterna ed Immutabile Intelligenza del Cosmo: DIO, come voi Lo chiamate.
La Causa che determina la differenziazione di ogni cosa visibile ed invisibile è questa Intelligenza che tutto compenetra, che tutto istruisce, con leggi che non si possono impunemente violare senza subirne gli effetti.
La Sua natura non è sondabile fisicamente, ma vi assicuro che è Onnipresente, Onnisciente ed Onnipotente; questo dovreste già saperlo da tempo.
Ebbene cari fratelli, è di questo grande Amore che si servì Gesù per guarire gli storpi e dare la vista ai ciechi. Sul vostro pianeta esistono Esseri capaci di esercitare questo supremo cosmogonico dinamismo sino al punto da costringere la psiche alla completa riabilitazione vibratoria e quindi al riassetto della dinamica biofisica del corpo.
È anche vero che l’uomo per il momento può intervenire solo in questi limitati casi, ma verrà il tempo che arriverà a riabilitare completamente gli organi in disfacimento grazie alla superiore conoscenza dei movimenti differenziati della Energia Psichica proposti dai valori Spirituali che ancora non siete capaci di sviluppare coscientemente, responsabilmente e con la forza dell’Amore più grande di tutti gli Amori. Per la nostra scienza queste pratiche spirituali sono già molto, ma molto vecchie.

L’energia è materia e la materia è energia
Considerando il fatto che la materia possiede un movimento molto più lento rispetto a quello dell’Energia nella sua reale dimensione, l’Energia è la forza primaria e la materia quella secondaria, ma è pur sempre la medesima cosa. Infatti la materia non è altro che l’Energia in un movimento differenziato ma pur sempre energia di natura astrale, cioè Energia Solare. Si potrebbe chiamare anche Helios, la Psiche, o meglio la dinamica di ciò che voi chiamate Vita; l’organizzazione sul piano minerale, vegetale e animale, la secerne Helios.
L’uomo è la risultante dei movimenti differenziati della psiche dei tre stadi citati, un movimento vibratorio più alto rispetto a quello minerale iniziale.
Con ciò non ho detto che l’uomo fisico sia la massima espressione del dinamismo psico-materiale dell’Energia Primaria che secerne il Sole: Helios. Esiste, credo d’averlo già detto, l’Intelligenza del Cosmo che tutto compenetra, che tutto istruisce, che tutto determina.
Questo dinamismo lo istruisce l’atomo spirituale che è appunto la causa prima o meglio l’Alfa, il principio immanente di ogni piano manifestativo dimensionale condizionato dai vari movimenti differenziati Omega”.

I nostri mezzi viaggiano nel vuoto assoluto
Sappiate voi, e lo sappiano pure i vostri scienziati, che i nostri mezzi viaggiano nel vuoto assoluto e alla velocità della luce usando la stessa energia che consente ai corpi celesti, compresi i pianeti del Sistema Solare, a rimanere nello spazio cosmico in un perfetto stato antigravitazionale rispetto agli altri pianeti. Ancora voi, ed in modo particolare i vostri scienziati, non conoscete la titanica energia che sovrasta le zone sino ad oggi esplorate dai vostri satelliti artificiali.
L’imprigionamento e l’asservimento di tale energia è per noi possibile e facilmente attuabile grazie a speciali apparecchi che ci consentono tale operazione, già da molti millenni. Inoltre, questa energia viene da noi condensata a nostro piacimento e a seconda del potenziale di proiezione richiesto dalle circostanze. La spinta di proiezione dei nostri mezzi spaziali è quindi regolabile, e noi la portiamo agli estremi limiti quando ci incontriamo con i vostri apparecchi, per questi due principali motivi:
a) Consentire al vostro potere visivo di osservarci e alla vostra intelligenza di dedurre;
b) Evitare il più possibile l’allargamento dell’alone energetico al fine di annullare un eventuale scontro di esso con i vostri aerei.
Però spesso succede che indirizzate i vostri aerei sui nostri mezzi costringendoci ad accelerare la spinta di proiezione e, quindi, il conseguente allargamento dell’alone dell’energia fluttuante.
Da ciò nascono gravi evenienze che possono indurvi in situazioni estremamente pericolose ed anche mortali. Investire anche il residuo di energia ancora in un relativo stato di condensazione, che viene lasciata dai nostri mezzi, comporta per i vostri aerei la completa disintegrazione e quindi la vostra sicura morte. Perciò vi invitiamo, con fraterno amore, a non avventurarvi con incoscienza a tali imprese, e vi esortiamo, con spirituale affetto, a rallegrarvi dei nostri incontri, così come ce ne rallegriamo noi, con serenità e pace in cuore.
Questo vi abbiamo comunicato tramite la nostra mente sulla Terra, per avvertirvi e rendervi consapevoli. La Pace e la Serenità siano su voi e su tutta l’Umanità.
Robot programmati e cervelli elettronici servono la nostra scienza, i bisogni della comunità e l’assoluto rispetto della Legge. Nessuno è in grado di nuocere al prossimo suo e nessuno potrebbe sfuggire all’esilio, se si violasse la Legge o se solo si predisponesse alla degenerazione.
I robot, a cui abbiamo affidato la tutela della nostra pacifica convivenza ed il nostro sano progresso scientifico, politico e giudiziario, non sono influenzabili nella loro programmazione. Non potrebbero mai dire no, se la Legge che li programma dice sì, né direbbero sì, se la Legge che li programma dice no.
La nostra tranquillità è pienamente salvaguardata e le nostre coscienze consapevoli dei diritti e dei doveri, del bene e del male. Abbiamo robot vigili che non esiterebbero un solo istante a mettere in pratica quanto si rendesse necessario per impedire azioni deleterie da parte di chi volesse violare la Legge.
Nei nostri mondi non esistono tribunali, non esistono giudici né esistono avvocati; esiste la Legge, voluta ed accettata dall’intera comunità e i cervelli elettronici programmati sono i soli ed inflessibili giudici che la tutelano ed impongono il rispetto assoluto.
Sappiamo benissimo come vanno le cose sul vostro pianeta e come è facile, per chi solo lo volesse, violare, calpestare la Legge. È pure vero che le vostre leggi coerciscono quelle eterne ed universali e non sono come dovrebbero essere per concedere a tutti gli abitanti gli stessi diritti e gli stessi doveri. Le vostre leggi predispongono ad essere violate, perché rivestono valori egoistici, interessati, e non sono, come dite, ‘Uguali per tutti’.
La debolezza umana di coloro che dovrebbero farla rispettare è spesso nociva e l’influenza che questi sono, spesso, costretti a subire, la rende blasfema, insicura, partigiana e particolaristica.
Quando arriverete a comprendere che è utile l’assoluto rispetto della Legge, allora vi convincerete che il nostro sistema è indispensabile per educare a rispettarLa. I nostri avi ci hanno educato in questo modo ed è per questo che siamo tutti felici e non abbiamo nulla da temere.
La nostra scienza è guidata egregiamente e precisamente per fini esclusivamente positivi e il nostro progresso tecnologico consente a tutti, nessuno escluso, il benessere in ogni senso.
Un giorno non lontano anche sul vostro pianeta si avvererà quanto noi, da tempo immemorabile, per virtù e per saggezza dei nostri avi, ubbidienti alle Leggi Universali e Divine, abbiamo realizzato per la gioia del cuore e la felicità dello Spirito.

Noi manipoliamo la Luce come voi manipolate la materia
Sodoma e Gomorra sono state distrutte con i loro abitanti: come e perché? Voi non conoscete l’autorità degli Astrali, la loro scienza, le loro direttive e il potere che esercitano per volere e virtù dell’Intelligenza ‘Onnicreante’.
Non vi siete minimamente dedicati ad interpretare la ‘Legge’ che vi è stata data e così ancora oggi vi fate trainare dall’ignoranza con le conseguenze vistosamente deleterie che vi affliggono e che tormentano la vostra esistenza. Ancora non riuscite a dare il suo giusto valore alla vita, né al suo reale significato, né vi impegnate per scoprire l’apporto che essa dovrebbe dare all’Economia Creativa Cosmica.
Credete di vivere così per caso, fuori da ogni volere stabilito ed intravalicabile. L’ignoranza sulla verità rivelata dal Genio Solare Cristo, tramite Gesù, vi impedisce di essere liberi e coscienti di poter contemplare la bellezza e l’armonia di quanto costituisce l’edificio immortale di ogni cosa nata dall’Idea Divina.
I Sodomiti e Gomorriti non erano tanto peggiori di voi. Avevano travalicato con estrema asprezza le Leggi che fanno parte del patto tra Monarca Divino e Sudditi creati per essere strumenti dell’amore e della felicità del loro Signore e di tutte le 7 generazioni. Malgrado gli ammonimenti, i Gomorriti e i Sodomiti vollero sfidare, con i perversi istinti dei sensi e della carne, del cuore, della mente e dell’anima, il loro Creatore, profanando il Potere Divino e le Sue Leggi.
A nulla è valsa la predicazione e l’invito al ravvedimento di Lot Avvenne l’inevitabile intervento che potrebbe ripetersi in questa vostra generazione, non meno adultera e non meno malvagia.
L’energia modificatrice delle strutture dinamiche della materia organica ed inorganica fu indirizzata su due vasti territori abitati dai Sodomiti e dai Gomorriti, provocando modificazioni radicali sugli elementi e sugli esseri viventi.
Non è stato, come molti scienziati terrestri credono, bombardamento nucleare, bensì un notevole mutamento delle frequenze che regolano la stabilità genetica degli elementi che coordinano i ritmi vibratori della materia pesante, sia essa organica che inorganica.

Gli Extraterrestri tramite il Contattato Eugenio Siragusa  

X