Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up

Il male non ha futuro sulla Terra


In questo messaggio della Confederazione dei Mondi Evoluti i popoli stellari, che seguono l’andamento delle affannose vicende terrestri, forniscono un preoccupante ma chiaro aggiornamento sulla difficile e pericolosa situazione planetaria. Le informazioni contenute nella comunicazione sono estremamente significative per comprendere non solo la condizione globale della nostra civiltà, ma anche le immaginabili conseguenze del nostro sconsiderato agire. Ancora una volta giunge dal cosmo un richiamo volto a una seria presa di coscienza per impedirci di compromettere pesantemente la nostra già precaria evoluzione.

Fratelli della Terra, veniamo ancora una volta a voi spinti dall’amore che nutriamo per la vostra Umanità e per il meraviglioso pianeta che vi ospita con le sue numerose creature che, congiuntamente a voi, esprimono la loro evoluzione per la gioia infinita del Padre Creatore.
Attraverso questo messaggio vogliamo confermare la nostra presenza attiva nel vostro mondo, poiché noi tutti desideriamo la vostra pace, il vostro bene e la vostra felicità.

Come più volte annunciato, il nostro intervento nella vostra realtà non nutre propositi di conquista, e soprattutto non mira a forzare o a imporre il nostro pensiero e la nostra volontà.
Siamo vostri fratelli, compagni di vita anche se un poco più in là della vostra dimensione, nascosti alla vostra vista per logiche evolutive dimensionali, ma non per questo inconsapevoli della necessità che hanno le creature come voi di pronunciarsi secondo la loro volontà, il loro indipendente pensiero e la loro libera scelta.

Ancora una volta ci rivolgiamo a coloro che governano l’umana società e che hanno la responsabilità delle anime e dei popoli. Veniamo a invitarvi a non perseguire progetti divergenti dalle Leggi Universali.
Ancora una volta vi esortiamo a non ignorare i celesti richiami offerti dalla Suprema Volontà del Padre Creatore. Vi ricordiamo che non vi è consentito procedere oltre nei vostri negativi intenti, che mirano alla distruzione della vita e all’annientamento degli armonici equilibri imposti dalla Suprema Coscienza dell’Universo.

Assistiamo a milioni di parole gettate al vento, immense risorse sperperate per soddisfare le personali ambizioni di anime oscure che mirano solo al potere e alla supremazia: menti distanti e indifferenti dalle vere e impellenti necessità dell’Umanità, del pianeta e dei suoi ecosistemi.
Gli interessi egoistici sono in netta contrapposizione con i veri bisogni della vita del pianeta e della sua popolazione. Questo è ciò che sta alla base delle vostre riunioni globali miranti a concentrare l’attenzione del mondo su politiche impossibili da perseguire, poiché prive di vero coraggio e sana rinuncia.
Assistiamo a turbini di parole pronunciate per incantare le anime dei puri: coloro che lottano per un mondo migliore, creature illuminate da celesti propositi, immancabilmente abbindolate con promesse che agonizzano e muoiono ancor prima di nascere, sotto la scure del vostro egoismo senza fine.

Diteci cari amici cos’è più importante? La vostra vita, la vita di tutte quelle meravigliose specie animali che donano gioia e vigoria al pianeta, l’esistenza della flora con tutte le sue incantevoli espressioni, gli incomparabili scenari della natura o il continuo perpetuarsi dei vostri piani di egemonia e potere?

Le vostre organizzazioni economiche, politiche e religiose sono i veri ostacoli al progresso dell’Umanità, in quanto è evidente che attraverso la loro opera esse trascurano, in ogni loro intento, l‘inviolabilità della vita.
Avete disonorato l’Intelligenza Universale con assurde menzogne, che affermate essere la sua parola. Alimentando una fede distorta, circoscritta, fredda e dogmatica che soffoca l’anima, avete volutamente ostacolato lo sviluppo spirituale dell’Umanità: anche di questo i vostri capi religiosi, un giorno dovranno risponderne alla Giustizia Divina.

A differenza di voi i nostri leader, se così li possiamo definire, sono guide, preziosi collaboratori della nostra evoluzione ai quali sta veramente a cuore il nostro bene e il nostro progresso spirituale.
Sulla Terra il potere economico, sostenuto da uomini senza luce nel cuore, antepone, alla sopravvivenza del pianeta e dell’Umanità, il transitorio e avido interesse per le ricchezze materiali.
Ciò che più conta nel vostro mondo, sono le armi, il denaro, il bramoso possesso, le passeggere e mortali espressioni della materia che vi avvolge persino l’anima, soffocando la luce divina del vostro spirito.

Avete messo al primo posto la morte, annientando la sacralità della vita che si pronuncia in ogni creatura voluta e pensata dall’amore infinito dell’Universo. E adesso cosa sperate di ottenere? Misericordia? Vi assicuriamo che questa non sarà accordata a quelle anime che vivono sottomesse alla diabolica arte del male dilagante che muove le scelte del vostro mondo.
Avete forse dimenticato che Dio è sì un Padre amorevole, ma che è anche giusto! Ed è in nome della sua perfetta giustizia che gli ingannatori e i sostenitori dell’arte nefasta dell’avverso saranno esiliati e allontanati, per un lunghissimo tempo, dalla radianza d’amore del divino finché non desidereranno servire la Luce comprendendo che solo l’amore esiste veramente.

I vostri summit, per cui vengono spese immense risorse e per i quali fate grande propaganda, non sono veri interventi di bene. In realtà essi non mirano affatto al risolvimento immediato di quei problemi che ben conoscete, e che voi stessi avete creato con la connivenza dei poteri economici ai quali innegabilmente offrite i vostri servigi. A tutti loro non sta a cuore la salute del pianeta e della vita che in esso si manifesta.
Il tempo vi impone di affrontare al più presto i vostri problemi, e di farlo con coraggio, sacrificio e rinuncia: questo perché non avete così tanti anni a disposizione per poter mettere le cose al loro giusto posto!

Avete intenzionalmente ignorato i segni celesti che annunciavano l’avvicinarsi di questo tempo, carico di eventi che, come ben sapete, cambieranno in modo determinante la vostra società e il pianeta in cui vivete. Siate certi che ogni cosa annunciata nel corso della vostra storia dai profeti, per volere celeste, avrà manifestazione e compimento.
È stato detto di non disprezzare le profezie poiché in esse vi è l’invito al ravvedimento e la guida al progresso dello spirito, per poter vivere il vero cambiamento.

I “guai” annunciati dalla rivelazione di Giovanni l’Apostolo, sono in piena manifestazione e portano nel loro grembo eventi funesti e grandi trasformazioni planetarie e umane.
È quindi necessario agire ora se volete immaginare un futuro diverso da ciò che mostrano le proiezioni attuali, secondo cui a breve dovrete fronteggiare altri problemi molto diversi da quelli presenti.
Alle potenti forze della natura è infatti affidato il compito di purificare e rigenerare il pianeta e la sua Umanità. Gli Spiriti Elementali sono al servizio dell’Intelligenza Universale: sono forze agenti della sua Divina Volontà. A loro è dato il potere di fare nuove tutte le cose.

Simili eventi sono già accaduti nel tempo della vostra storia: avvenimenti che videro la scomparsa di grandi civiltà che, trasgredendo le leggi della vita imposte dalla Coscienza dell’UNO, persero il contatto con la divinità.
L’uomo non riflette mai abbastanza sulle conseguenze delle sue azioni, e non riesce a far tesoro delle esperienze di dolore già vissute nel tempo della sua evoluzione.

La situazione mondiale è veramente grave e non ci riferiamo solo a ciò che in questo momento riempie i notiziari di tutto il mondo. Questo virus che avete creato e alimentato ha messo in luce la vostra incapacità reattiva e la caducità dei vostri governi nell’affrontare un problema ormai globale che sembra non finire: un male divenuto promotore di odio e divisione, strumentalizzato dalla forza avversa per infondere confusione, paura e disperazione.
Come abbiamo riferito ad altri operatori terrestri, l’ambiente che avete creato e in cui vi muovete, propone all’universo virale movimenti inconsueti che aderiscono alla violenza e al disamore che voi stessi avete generato. Ecco, in sintesi, la spiegazione di quanto sta avvenendo.

I virus, come voi li definite, assorbono le vostre basse vibrazioni e replicano, nel loro spazio, oscillazioni negative non controllabili capaci di stravolgere la vostra vita fisica. Questa è la Legge di Causa-Effetto a cui la vostra Umanità non rivolge, da sempre, la giusta attenzione.
È dunque il vostro pensiero distonico e la vostra azione contraria alle leggi che attivano e danno vigore al potere distruttivo dell’universo virale di cui siete parte integrante.

Diversamente, il pensiero e il comportamento in sintonia con le Superiori Leggi imposte dalla logica perfetta della Coscienza Universale porrebbero l’essere umano sotto l’influsso di forze positive, costruttive e protettive: ciò determinerebbe anche un rafforzamento del vostro sistema immunitario e creerebbe una naturale difesa contro le aggressioni virali.
Così facendo, la buona volontà e il cibo sano stimolerebbero i vostri anticorpi, che avrebbero il potere di imporre al virus il nuovo equilibrio annullando i suoi effetti e ogni altra influenza negativa.

La cura e la protezione del corpo sono requisiti essenziali per il progresso dell’anima. In esso deve entrare solo ciò che fa bene in termini di energia, pensiero e nutrimento.
Finché la vostra natura divina è prigioniera del corpo e attraverso i suoi sensi trova le espressioni nel mondo della materia, è indispensabile che voi lo curiate affinché non causi alcun danno allo spirito.
La vera medicina, quella che risolve ogni cosa è l’amore: amore per se stessi, amore per il vostro prossimo, amore per ogni cosa creata.

State indubbiamente vivendo il momento più negativo e terribile della vostra storia evolutiva. Il vostro pianeta madre agonizza e fatica a garantire la vita alle sue creature.
I materiali inorganici dal cemento alla plastica, hanno abbondantemente superato il peso complessivo delle biomasse, quindi il peso stesso della vita.
Circa diecimila anni fa del vostro tempo il pianeta aveva più di sei mila miliardi di alberi che garantivano vita e prosperità a ogni creatura vivente. Oggi le foreste sono decimate. Possedete meno della metà di quel tesoro che madre natura aveva accumulato nel tempo della sua evoluzione. Negli ultimi 200 anni avete abbattuto più di duemila miliardi di alberi, e negli ultimi 50 anni avete fatto estinguere più della metà delle razze animali. Ora il 96% dei mammiferi terrestri è costituito da esseri umani o animali allevati in cattività. Solo il 4% ormai appartiene alla fauna selvatica che puntualmente amate cacciare per sport e per il vostro personale piacere di uccidere. Più del 70% dei volatili è composto da pollame o da razze adibite al consumo di carne. Avete trasformato il vostro ambiente in un gigantesco supermercato. Avete distrutto e continuate a distruggere la bio-diversità. Tutto questo cari terrestri vi costerà molto caro.
Ora le strade possibili sono solo due: continuare a porvi al di sopra della natura oppure accettare di farne parte. Come sempre la scelta è vostra!

I deleteri risultati della vostra scienza senza coscienza (in particolare nell’utilizzo dell’energia nucleare) saranno a breve i veri problemi dell’Umanità. Avete immagazzinato sufficienti veleni per rendere inospitale per migliaia di anni il vostro pianeta. Cosa avete imparato dagli errori commessi nel passato?
Sul vostro mondo vi sono vastissime aree invivibili a causa del deleterio e incosciente utilizzo dell’energia nucleare. Tuttavia, ancora vi adoperate, senza un briciolo di coscienza, a costruire nuove centrali atomiche e ad armare missili sempre più potenti e distruttivi.

La nostra evoluzione spirituale ci consente di essere presenti ovunque e di sondare, osservare e misurare istantaneamente tutto ciò che accade nei luoghi di potere (in pensieri, atteggiamenti e comportamenti), dove pochi decidono il destino di molti, ideando strategie atte a sottomettere intere nazioni: questi individui sono ispirati dal male che ormai ha invaso ogni frammento della loro essenza fisica e spirituale.

Ma è bene che sappiate che ogni progetto diabolico può essere distrutto in un solo istante dalla nostra scienza spirituale, realizzata in millenni di evoluzione, qualora ricevessimo l’ordine di farlo dai vertici della suprema Organizzazione Celeste di cui facciamo parte.
Il male non ha futuro sul vostro pianeta, ma è anche vero che in questo momento ha il potere di stravolgere ogni cosa: sappiate che questa condizione è utile e necessaria per la “separazione del grano dalla gramigna”.

Con le vostre opere delittuose vi siete messi contro la natura del Dio vivente, avete dimenticato di far parte del Creato che vi circonda e che, malgrado le vostre meschinità, continua ad amarvi fornendovi sostegno essenziale alla vostra esistenza. Questo cari terrestri è amore! Un amore che continuate a ignorare dimenticando che esso si esprime grazie al mutuo scambio che si manifesta attraverso un dare e un avere. Il vostro disamore rompe questo equilibrio, poiché il bene che vi viene donato inaridisce in voi, sepolto dall’innato egoismo. E quando non c’è scambio tutto avvizzisce e muore.
Di questo passo, se non prevarrà il buon senso, non potrete sperare in un futuro, non vi potrete salvare. Sarà la natura stessa che vi ha concesso la vita che un giorno ve la negherà.

Non saremo noi, come riferiscono quegli uomini al servizio del male, che verremo a invadere il vostro pianeta, a schiavizzarvi o a uccidervi: a questo state provvedendo da soli, e in un modo che non avremmo mai potuto prevedere, dato i trascorsi dolorosi che già avete vissuto nel corso della vostra evoluzione.
Non avete voluto ascoltare i nostri consigli sul pericoloso uso dell’energia nucleare e malgrado i nostri avvertimenti continuate a ricorrere a questa forza distruttiva, consapevoli che questa non è la cosa giusta da fare.
Milioni di persone nel mondo hanno perso la vita a causa dell’uso improprio di questa energia infernale, e molti continuano ancora a morire a causa delle radiazioni venefiche che, per migliaia di anni, continueranno ancora a produrre i loro nefasti effetti.
Come potete continuare a ignorare la verità sul potere distruttivo di questa energia?
Come fate a negare l’evidenza di una realtà che continua a distruggere la vita sotto i vostri occhi?
Sappiate che l’uomo è per la Creazione il virus più pericoloso e imprevedibile!

Solo gli eventi prossimi a manifestarsi potranno rendervi saggi e consapevoli, sempre che finalmente sarete disposti a far tesoro delle sofferenze passate e presenti.
Alla vostra insensata opera demolitrice della vita, solo la natura con la flora e la fauna, hanno la capacità di riadattarsi attraverso la loro resilienza. Infatti, nelle zone irradiate da esplosioni nucleari la natura ha ripreso i suoi spazi, stabilendo un nuovo equilibrio vitale: tali aree rimarranno invivibili per la razza umana per migliaia di anni.
La resilienza della natura, ovvero la sua capacità reattiva e adattiva, dimostra che per la Creazione l’azione incosciente e distruttiva dell’uomo è più pericolosa di un’esplosione nucleare.
Senza alcun discernimento continuate ancora a progettare e costruire ovunque centrali nucleari, ma sappiate che esse potrebbero essere distrutte dalla furia degli elementi, così come ogni altro componente nucleare bellico. Se questo avvenisse, le vibrazioni mortali che scaturirebbero dalle deflagrazioni, non lascerebbero più speranza alla vita della vostra specie per migliaia di anni.

Fratelli della Terra, la nostra testimonianza è veritiera e avallata da molteplici vicende simili avvenute su altri pianeti, non ultimo il pianeta Mallona che orbitava nel vostro sistema solare, dove a causa della scienza degenerata praticata dai suoi abitanti, molto simile alla vostra, perirono in un istante miliardi di esseri umani a causa di una serie di esplosioni che portarono alla distruzione del pianeta. Più volte in passato vi abbiamo parlato di questo evento con l’intenzione di avvertirvi che, a causa delle vostre scelte, potreste seguire la stessa sorte.

Le flotte, sotto il comando del consiglio della Confederazione dei Mondi Evoluti, sono da tempo in allarme. Siamo pronti a porre in salvo ciò che dovrà essere salvato. I nostri piani prevedono un intervento globale per proteggere la vita di coloro che lo meriteranno. A costoro sarà data la possibilità di accogliere il nostro invito a recarsi in luoghi già stabiliti, dove ad accoglierli nelle nostre navi stellari, vi saranno delegazioni di esseri provenienti dalle varie sfere confederate.

A tutti gli uomini di buona volontà, ricordiamo quanto Gesù il Cristo, ebbe dire durante il suo ultimo transito fisico sulla Terra: “Abbiate cura della Luce che è in voi, costruite i vostri tesori in cielo dove né ruggine o tignola possono corrompere o distruggere”.
Così come noi abbiamo fatto a suo tempo e come continuiamo a fare, inchinatevi davanti alla sua incorrotta maestà, accogliendo nei vostri cuori e nelle vostre vite i suoi insegnamenti universali: dono d’amore del Padre di tutti i Padri.

Fratelli, nutrite la fede nel divino progetto e coltivate nei vostri cuori la speranza della vostra elezione. Possa questo nostro messaggio accarezzare i vostri spiriti e stimolare, in coloro che ancora sono dormienti, il divino impulso dell’Amore Universale.

Sia Giustizia, Pace e Amore sulla Terra.

Dalla Confederazione dei mondi evoluti
Tramite Giuliano Falciani

3 novembre 2021 ore 21,51

X