Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up

Il lento collasso del pianeta Terra

Fratelli della Terra, l’amore che nutriamo per voi ci induce a comunicarvi questo messaggio di estrema importanza.

La potenza rigeneratrice del vostro pianeta è ridotta attualmente al 20%.
È tempo di decidere se continuare a vivere o morire!

La ricchezza del vostro capitale naturale non riesce più a coprire i fabbisogni sempre più crescenti della popolazione terrestre. Il pianeta si è avviato verso un lento collasso di natura energetica. Il sovrasfruttamento delle risorse della Terra vi sta conducendo verso una strada senza ritorno. Non c’è più tempo, dovete agire e subito!

Il vostro mondo viene continuamente saccheggiato e non riesce più a provvedere alla rigenerazione degli eco-sistemi naturali in grado di garantire la vita degli esseri che in esso vivono e si evolvono.

La continua deforestazione attuata per fini egoistici, la distruzione della bio-diversità, la costante immissione nell’atmosfera di gas venefici, l’insensato sfruttamento delle risorse del pianeta, l’insana abitudine di disperdere veleni nell’ambiente, la sistematica distruzione delle riserve naturali, le tonnellate di spazzatura che superano di gran lunga il peso dell’intera umanità, lo sfruttamento indiscriminato delle riserve naturali di gas, petrolio, l’inquinamento delle acque, delle scorie nucleari e del materiale radioattivo sparso ovunque, la diffusione delle microplastiche ormai integrate nella vostra catena alimentare e in quella di tutti gli altri esseri viventi, questi e molti altri eventi disastrosi creati dall’uomo, sono all’origine di tutto ciò che di anomalo ed eccezionale accade oggi sul vostro pianeta: malattie fisiche e psichiche, alterazioni genetiche, terremoti, alluvioni, desertificazione, erosione, uragani, ecc.

Di questo passo non è più possibile un naturale sviluppo della vita su questo pianeta.

Avete solo una casa, la Terra, non lo dovete dimenticare!

Come già annunciato nelle precedenti comunicazioni, noi assistiamo ad ogni evento umano, siamo invisibilmente presenti ogni qualvolta che i membri delle potenze mondiali si riuniscono per fare il punto della situazione e per decidere le sorti del mondo e della sua umanità.
Senza mai violare la legge universale del libero arbitrio, con energie d’amore, cerchiamo di influenzare per quanto possibile, la coscienza di coloro ai quali è concesso decidere sul futuro della vita sulla Terra .
Ma l’egoismo è troppo forte, e le nostre buone intenzioni spesso vengono bloccate dall’ipocrisia e dalla menzogna.
Le parole non servono a nulla se da queste non nascono, crescono e si realizzano sinceri propositi di bene, capaci di attuare il cambiamento necessario volto alla sana crescita della razza umana in ambito sociale, scientifico ed economico.
È necessario impegnarsi nella creazione di pensieri elevati capaci di manifestare la vera giustizia, e il vero amore nella vostra comunità mondiale.

I nostri osservatori, inviati dalla nostra Confederazione di Luce, in piena attività operativa nel vostro mondo, inviano dati e informazioni allarmanti circa lo stato attuale della vita del pianeta e del suo vasto gruppo enzimatico a cui appartenete anche voi come enzima primario nella scala evolutiva planetaria.

Anche per noi che da tempo abbiamo superato il vostro livello di coscienza, e che osserviamo l’evolversi della situazione vitale del vostro mondo, risulta difficile comprendere l’anomalo adattamento della vostra natura (corpo-mente-spirito) ai veleni che producete e che ammorbano ogni angolo del pianeta.
Noi siamo costretti a studiare sempre nuovi ed efficaci mezzi capaci di proteggerci da queste emissioni che sarebbero letali per la nostra struttura psicofisica.

La vostra specie sta pericolosamente adattandosi ad energie dissociatrici, capaci nel tempo di attuare una sorta di regresso evolutivo, distruggendo lentamente quegli equilibri psicofisici pensati e innestati dai Creatori per ordine della Coscienza Suprema, equilibri indispensabili alla vostra evoluzione atti a garantire la vostra sopravvivenza, soggetta a continue sollecitazioni di carattere evolutivo.

Quello che state vivendo è un tempo difficile e carico di sofferenza, questo non è opera del Creatore ma della vostra volontà: avreste potuto decidere diversamente!

L’opera nefasta dell’uomo è estremamente pericolosa per gli ecosistemi resi fragili e incapaci di rigenerare le necessarie forze per sopravvivere. In pochi attimi distruggete con insensata violenza quanto madre natura ha creato in ere di evoluzione!

Non dimenticate che ogni azione espressa contro la vita ricadrà inevitabilmente sulle vostre teste e sui destini delle future generazioni.
Non sarà l’economia a salvarvi, non saranno gli interessi egoistici a garantirvi una sana esistenza priva di dolore. Questa è la verità che dovrete, prima o poi, accettare.

L’intera struttura di ciò che definite il Macro-Essere, è riflessa nell’uomo ed in ogni creatura come l’essenza del grande mare è presente nelle infinite gocce che lo compongono. Ogni essere manifesta gli eterni progetti di vita del Creatore.
E ancora vogliamo dirvi che il nostro aiuto in questo particolare momento consiste nel cercare di risvegliare nelle vostre coscienze la vostra vera natura divina. Ci appelliamo anche alla vostra intelligenza maturata in eoni di tempo ed in continua attività ricettiva, confidiamo nella vostra capacità di esseri umani, creati dall’Intelligenza Divina per il progresso e la crescita di tutto ciò che ha manifestazione e vita sul vostro meraviglioso pianeta.

Dovete imparare ad amare ogni cosa, ogni creatura, poiché tutto fa parte di voi come voi siete parte del tutto!

Quel giorno che imparerete ad amare ogni altra cosa come amate ciò che ora vi è più caro, conoscerete la vera gioia e vivrete l’autentica felicità. Siete parte integrante di tutto ciò che vive intorno a voi, nulla vi è estraneo, tutto vi appartiene, ma quando non agite in questo senso nasce la separatività che crea solo ostilità, egoismo, ego e dominio.

Quando arriverete a comprendere che ogni cosa vi appartiene spiritualmente, che tutto ciò che esiste – inclusi voi stessi – è “uno” con l’Essere Supremo, allora sarete amore, vero amore che opera ed agisce nell’amore universale, finalmente consapevoli di essere l’azione del divino Padre nel mondo in cui avete chiesto di vivere per portare a compimento la Sua Sublime Opera.

Fratelli della Terra, nella vostra anima si riflette la luce di ogni creatura che come voi sperimenta, attraverso la sua esistenza, la gioia della vita. Imparate a identificarvi con la parte divina che è manifesta in tutte le creature e non solo nei vostri simili.

Tutti gli esseri sono figli dello stesso Padre, tutti fanno parte della medesima famiglia celeste, tutti sono raggi splendenti dello stesso Sole. Trascendete le barriere innalzate dal vostro ego e sostenute dalla vostra mente poiché nella luce del Padre non può esservi separazione ma solo unità.

Predisponetevi e prodigatevi ad abbracciare il vostro mondo, la vostra generosa madre, percependo tutte le cose come parte di voi stessi. Questo è ciò che dovete raggiungere se volete che questo pianeta possa continuare ad amarvi, a proteggervi cullandovi tra le sue infinite e generose braccia, capaci di colmare i vostri cuori di gioia e di sconfinato bene.

La legge imposta dal divino Padre impone ad ogni essere di ascendere sempre più sui piani della Superiore Coscienza per poter comprendere e vivere il progetto evolutivo racchiuso nella sublime essenza del Padre Universale.
Ecco cari fratelli questo è quanto volevamo condividere con voi nella speranza che questo messaggio sia accolto dai vostri cuori più che dalle vostre menti poiché solo il cuore può comprendere il linguaggio dell’amore.

Giunga a voi fratelli il nostro saluto e il nostro fraterno abbraccio, i nostri cuori ed i nostri spiriti vibrano di emozione nell’attesa di poter finalmente incontrare il vostro sguardo. Quel giorno benedetto dalla volontà del celeste Padre, piangeremo insieme per l’immensa gioia di poterci finalmente rivedere dopo tanto, tanto tempo.
Invochiamo per voi fratelli la pace del Supremo, la sua benedizione e il Suo sconfinato amore, affinché possano darvi la forza per sopportare il tempo che ci separa.

Dalla Confederazione dei pianeti evoluti tramite Giuliano Falciani
24 Agosto 2019 ore 16,23

Leggi gli altri messaggi della Confederazione dei Pianeti evoluti

X