Attingete alla Verità che è in voi


Fratelli della Terra, veniamo a voi dalle nostre lontane dimore celesti per volontà del Divino Padre Creatore, per stimolare nei vostri cuori assopiti la divina vibrazione dell’amore, accesa nel mondo più di duemila anni fa, tramite l’incarnazione dell’Amore che, in Gesù il Cristo, operò tra le vostre genti.

Avete pericolosamente trascurato la sublime vibrazione che muove il respiro di ogni cosa nell’infinito movimento della vita. È questo il motivo di tanto male nel vostro mondo.

Ancora, vi ostinate ad ignorare l’esistenza di una Superiore Coscienza che regola ogni moto nell’infinita Creazione; ancora non volete accettare la sua divina logica e neppure le sue perfette Leggi, né tantomeno il divino piano che sovrasta tutte le creature, tutte le realtà che si manifestano nell’infinito movimento evolutivo che si pronuncia nell’immenso Edificio cosmico.

Antiche civiltà, di cui avete perso memoria, le cui tracce sono nascoste tra i solchi del vostro mondo, si sono avvicendate apparendo e scomparendo in un continuo alternarsi: civiltà che avevano raggiunto le più alte conoscenze della vita, ma che si sono auto annientate perché, come oggi accade anche a voi, avevano dimenticato l’amore.

L’universo in cui noi e voi viviamo è espressione del pensiero della Mente Creativa del Cosmo, che lo ha generato in tutte le sue manifestazioni, fisiche ed energetiche.
Esistono infinite galassie che compongono un cosmo e i cosmi sono infiniti, questa è la realtà che dovete accogliere in voi per potervi finalmente sentire tutti partecipi dell’incommensurabile vita dell’Essere Macrocosmico che da sempre esiste, e in cui nascono, crescono, evolvono e mutano illimitate realtà planetarie, stellari, universali e cosmiche.

Ogni galassia ha un responsabile, un Padre che risponde direttamente alla Coscienza Cosmica (Poimandres): questo Padre è ciò che voi umani definite Dio, ossia Coscienza Suprema dell’Universo (Adonai).

Dio è amore per cui ogni cosa partorita dalla sua luce è amore. Quando la creatura si discosta da questa vibrazione avvizzisce e muore, proprio come fa un fiore quando gli viene a mancare la luce, l’acqua e il calore necessari.

Questo Dio, Padre nostro e vostro, che noi serviamo con infinita lealtà, fiducia e rispetto, non è un Dio vendicatore, ma un Dio d’amore e non per questo mancante di Giustizia. Dio è la Legge stessa che permette l’evolversi di ogni cosa nell’armonico movimento della vita.
Le grandi Leggi stabilite dalla sua volontà agiscono nell’intera Creazione e sui potentissimi piani dello spirito come in quelli della materia: manifestazione fisica del suo pensiero creatore.

Le nostre civiltà hanno potuto raggiungere un’elevata evoluzione fisica, tecnologica e spirituale grazie al rispetto della Legge Universale: ciò ci porta da infinito tempo a godere delle illimitate possibilità elargite dal Creatore in tutte le realtà operanti nelle diverse dimensioni del Creato.

Noi non seguiamo né religioni e né filosofie, in quanto è l’esperienza evolutiva che abbiamo raggiunto di era in era, accompagnata dalle nostre realizzazioni interiori, che ci guidano in ogni movimento, in ogni pensiero e in ogni azione. Questa è la vera ricchezza che nel tempo anche voi dovrete conquistare.

Il vostro mondo sta assorbendo le nuove emanazioni energetico-cosmiche che lo porteranno a vibrare su una nuova frequenza evolutiva, che già condiziona le elementali forze della natura. Ogni cosa ed ogni creatura nel vostro mondo rispondono a questa sollecitazione divina, tranne l’uomo quando dimentica il suo ruolo evolutivo, manifestando odio e negatività, dimenticando l’amore per cui esiste e in cui dovrebbe espandersi e crescere.

Il tempo generazionale stabilito con l’incarnazione di Gesù nel vostro mondo è scaduto ed il “raccolto” è già iniziato: noi siamo coloro i quali dovranno occuparsi della selezione delle anime che saranno il seme della Nuova Umanità, nel nuovo tempo stabilito dall’Ordine cosmico.

Questa Settima Generazione, ormai giunta alla sua fine, darà vita alla Nuova Umanità illuminata dalla Grazia Celeste annunciata dal Genio dell’Amore Cristo. E allora finalmente comprenderete in profondità quanto fu rivelato da Giovanni l’Apostolo, servitore fedele dell’amore incarnato sulla Terra: “…Poi vidi un nuovo Cielo e una nuova Terra, perché il primo cielo e la prima terra erano passati”.

Il vostro sistema solare si sta avvicinando velocemente ad altre costellazioni dove vivono civiltà molto evolute, le cui frequenze d’amore stanno già accarezzando da tempo il vostro mondo, stimolando sempre più, in coloro che più sono ricettivi, azioni concrete di bene e di amore incondizionato.

Una grande e potente onda d’amore emanata dal Centro del vostro universo sta viaggiando rapidamente verso il vostro sistema solare per sostenere le grandi trasformazioni frequenziali, fisiche ed energetiche che esso dovrà subire per raggiungere il nuovo equilibrio cosmico-evolutivo. Questa immensa onda d’amore che giunge dal cuore del nostro universo aprirà le porte al desiderato contatto tra voi e le nostre super civiltà.

Altri avvenimenti di natura cosmica sono prossimi: eventi che riguarderanno il vostro mondo e la sua Umanità; noi siamo pronti per attuare qualsiasi intervento di carattere fisico, energetico e spirituale. Le nostre flotte galattiche sono pronte e da tempo allertate per la grande operazione di soccorso planetario.

Fratelli della Terra, il disordine il dolore, la sofferenza sono grandi, veramente grandi nel vostro tessuto sociale e in ogni realtà del vostro mondo.
Non abbiamo ricordi che questo possa essere già accaduto nel nostro universo, per questo siamo costantemente in ansia per il vostro incerto e oscuro futuro, animati da un amore che non potete neppure minimamente immaginare.

Purtroppo, Il valore dell’amore così come ve lo rivelò Gesù non è affatto annesso nelle vostre società, nelle vostre famiglie nei vostri rapporti sociali e nella natura che vi circonda.
Per questa mancanza d’amore l’Umanità si trova a vivere questo immenso dolore, questa infinita disperazione.
Per mancanza d’amore non avete saputo costruire i retti rapporti tra i popoli e le nazioni, scatenando guerre, morte e distruzione. Non avete investito abbastanza energie per creare concordia, lealtà, e reciproco rispetto fraterno tra tutte le razze e i popoli terrestri.

Fratelli amati, la vostra situazione è disperata! Nel vostro mondo ogni cosa è avvelenata: le piante soffrono, gli animali soffrono, la vita agonizza in ogni sua forma e manifestazione e il dolore non è più sopportabile da questa meravigliosa madre, la Terra, che vi avvolge con infinita tenerezza e amore.

Perché non volete fermarvi e ascoltare il suo amorevole richiamo alla vita? Perché volete essere sordi alla chiamata celeste che vi invita alla gioia e alla vera felicità che da sempre l’universo, con le sue gerarchie di luce, vi offre?

Malgrado la nostra grande evoluzione spirituale facciamo molta fatica a comprendere questo vostro atteggiamento, non riusciamo a concepire, per quanto disposti a intendere le umane scelte, il vostro allontanamento dall’amore.
L’amore è la sola verità che potrebbe rendere ogni cosa semplicemente meravigliosa e degna di essere vissuta nella pace e nell’armonia dell’intero Essere divino.

Noi veniamo a voi per parlare alle vostre coscienze, per sussurrare ai vostri cuori l’amore che abbiamo realizzato in ere di esistenza, ed è proprio questo amore che abbiamo concretizzato che ci porta ad incontravi in questo tempo così difficile per voi. È questo infinito bene che ci spinge a raggiungervi nella vostra dimensione, nel pieno rispetto della sacra Legge della Libertà.

I nostri sono solo consigli amorevoli, accorati appelli, dettati dall’infinito bene che nutriamo da sempre per voi; è questo profondo desiderio di bene che ci conduce nel vostro mondo, che ci invita ad accogliere il vostro dolore nei nostri cuori e le vostre lacrime nei nostri occhi, capite?

Un giorno, quando avrete compreso l’amore di cui vi parliamo intenderete in profondità il senso di questo movimento impetuoso che agita i nostri spiriti e che ci impegna incondizionatamente nel servirvi, nell’aiutarvi per accompagnarvi in questo momento difficile della vostra storia evolutiva.

Spesso vi veniamo a trovare nello stesso modo in cui le alte gerarchie angeliche si mostrano alla vostra natura spirituale, ovvero attraverso la nostra immagine astrale, mentre i nostri corpi riposano in apposite capsule sulle nostre grandi navi spaziali. In queste proiezioni siamo sempre protetti ed accompagnati da esseri molto più evoluti di noi affinché non si creino interferenze di nessuna natura che potrebbero alterare o influenzare negativamente il nostro contatto e compromettere la nostra missione.

Il piano astrale è un infinito universo del quale ancora non avete piena coscienza né giusta consapevolezza e conoscenza. Ogni realtà definita da voi “soprannaturale” o sottile procede da quell’infinito piano d’esistenza dove le anime stazionano sperimentando la loro più alta comprensione, in attesa di incarnare nuovi progetti evolutivi per lo spirito.

Come annunciato in altre comunicazioni, in campo spirituale o medianico, il Piano Astrale è costituito da piani e sottopiani che rappresentano livelli di Coscienza diversificati a seconda delle esigenze evolutive delle anime che vi stazionano, alcune anche in fase di profonda purificazione per il male realizzato durante la vita terrena. La purificazione non è da intendere come inferno e dannazione eterna, in quanto si tratta di concetti deviati creati dalla vostra religione, ma come la cosciente e spirituale comprensione dell’errore compiuto.

Nel piano astrale ogni realtà da quella più bassa (demoniaca) a quella più alta (angelica) utilizza questo infinito piano energetico posto tra le alte forze spirituali e quelle della bassa vibrazione materiale. Avete ancora molto da imparare sulla natura degli universi manifestati (fisici) e quelli immanifestati (energetici e spirituali).

La vera evoluzione consiste nella conoscenza del Creatore e delle sue infinite realtà. L’unico lavoro che ogni creatura è chiamata a compiere è conoscere Dio, il Supremo, l’indefinito, l’Uno Creatore. L’unico movimento evolutivo consiste nel fondersi nella sua divina luce. Per questo tutti noi e voi stiamo tornando verso l’Uno, verso quel Tutto dal quale siamo stati partoriti, che accoglierà ogni nostra più piccola realizzazione, pensiero ed esperienza arricchendo così la sua infinita Essenza.

Fratelli, amate creature tanto care ai nostri cuori, impegnatevi a conoscere la verità su chi siete veramente, su ciò che fate, su ciò che pensate: questo vi condurrà alla desiderata liberazione da ogni male, dolore e sofferenza umana.
La verità su voi stessi vi libera da tutto ciò che da troppo tempo vi imprigiona, obbligando il vostro spirito a tornare e ritornare nella dolorosa dimensione in cui attualmente vi esprimete.

Imparate a indagare su voi stessi, attingendo a quella verità che le vostre anime possiedono da sempre in quanto dono dello Spirito Divino. Confrontate sempre i vostri intenti, i vostri desideri, le vostre azioni e i vostri pensieri con lo spirito di verità che in voi risiede in quanto figli del divino Padre Creatore. Attraverso questa comprensione diverrete i vostri salvatori e i vostri liberatori.

Ancora la vostra religione vi impone di credere ad un Cristo morto per mondare i peccati degli uomini, e che attraverso questo sacrificio di sangue l’Umanità si è finalmente purificata da ogni male. Niente di più falso e aberrante, in quanto non esiste un salvatore universale, poiché ognuno salva se stesso attraverso il suo comportamento.

I sacrifici di sangue non salvano, solo l’amore salva veramente e questo ve lo abbiamo più volte dimostrato come quando dalla nostra nave celeste, che stazionava sulla cima del monte Gebel Musa (Sinai) inviammo un raggio di luce che distrusse l’intero altare sacrificale, dove gli israeliti officiavano cerimonie religiose in onore di Dio, offrendo sangue umano ed animale affinché esaudisse le loro richieste.

Gesù non ha vinto il mondo con il suo sangue, egli ha vinto il mondo con il suo amore!

In realtà siamo discesi nel vostro pianeta per amore e per giustizia divina. Ogni nostro intervento è sostenuto e guidato dalla volontà del Padre Creativo che attraverso la nostra opera manifesta il suo divino progetto.

Siamo qui per donarvi il nostro fraterno aiuto, mossi solo dall’amore: quella divina frequenza che non vibra più nei cuori di molti terrestri creando tutto il male, la sofferenza e il dolore che dilagano ovunque.

Fratelli della Terra, unitevi per sconfiggere tutto il male che imperversa nel mondo, permettete al vostro amore di trionfare in questa tenebra così fitta che distrugge ogni anelito di vita, che fa agonizzare ogni alito di speranza: in questo movimento di luce noi siamo al vostro fianco, l’universo intero vi sostiene.

Noi, i vostri fratelli che vivono nell’infinita Creazione veniamo a voi con tutto il nostro amore. Sosteniamo le vostre anime, i vostri corpi e i vostri spiriti in questa ultima battaglia tra il bene e il male che si sta concludendo sulla Terra.

Giunge il tempo stabilito dal Creatore, il tempo della Luce, il tempo della Gioia, il tempo dell’eterna felicità dove mai più nessuna tenebra potrà oscurare questa dimora celeste divenuta un paradiso per tutte le creature che vi prenderanno dimora.

Possa la luce dell’infinito Creatore inondare i vostri cuori di letizia, di coraggio e di buona volontà.

Dalla Coscienza Unificata della Federazione dei mondi evoluti a voi fratelli della Terra, nella luminosa attesa del nostro sempre più prossimo incontro.

Sia pace, giustizia e amore sulla Terra.

Tramite Giuliano Falciani
15 luglio 2023