Quarta Dimensione N. 1 / 2016

La grande anima di Francesco accompagna e guida il piano di risveglio dell’umanità continuando a diffondere, ancora oggi, luce e verità che un tempo non potevano essere comprese ma che oggi trovano anime pronte ad accogliere nuova conoscenza. A questo proposito anche quest’anno SaraS propone l’esperienza del viaggio “Sulle Orme di Francesco” (dal 11 al 15 Maggio 2016) che ci condurrà, non solo a ripercorrere la vita di quest’uomo straordinario, proprio nei luoghi a lui più cari, ma ci porterà anche alla scoperta del significato profondo della sua opera universale. Visiteremo luoghi speciali, ricchi di storia come Rieti, la Valle Santa, Assisi, Perugia, La Verna e attraverso i seminari di approfondimento previsti in tutte le tappe, entreremo progressivamente in contatto con la vera essenza di Francesco, per ricevere alla fine la sua preziosa eredità spirituale, tenuta nascosta fino ai nostri giorni.
Babaji, il famoso maestro indiano, l’Avatar dell’Himalaya, di cui Paramahansa Yogananda parla nel suo libro “Autobiografia di uno Yogi”, ha lasciato all’umanità insegnamenti preziosi. In questo numero ve ne proponiamo una sintesi di quelli più significativi. Si tratta di una raccolta di indicazioni e consigli spirituali, che se compresi e praticati, sono in grado di condurre l’uomo verso una progressiva e concreta realizzazione personale.
Dall’Intelligenza Universale un messaggio rivolto a tutti gli operatori di luce, in cui viene trasmesso quanto è necessario conoscere per svolgere il proprio compito, il proprio incarico di partecipazione al piano di costituzione del “nucleo umano che serve alla realizzazione fisica del piano divino” sulla Terra. Informazioni, istruzioni e disposizioni di elevato potere spirituale, in grado di consentire un allineamento diretto con la Coscienza Universale, che qui istruisce gli esseri pronti a divenire la mente, il cuore e le braccia del grande piano di Risveglio e Trasformazione. Il tempo procede, si completa e gli eventi previsti e necessari al cambiamento seguono il loro corso ma questo spesso sfugge all’uomo la cui mente esige scadenze, termini e dunque attua i limitati ragionamenti che non possono arrivare a comprendere quanto il piano divino concepisce nella sua infallibile e perfetta visione. Solo attivando il canale interiore del cuore possiamo cogliere quanto di più chiaro e sublime può esserci rivelato, per vivere pienamente questi tempi, per sintonizzarci con la sorgente, espandere al massimo la nostra consapevolezza, e acquisire le direttive necessarie per annullare l’inganno del tempo, e vivere il presente e compiere con determinazione il proprio dovere a sostegno della nascita della nuova umanità.
Il vero protagonista di questo numero di “Quarta Dimensione” del 2016 è l’Amore, rivelato, descritto e proposto da tre grandi maestri: Peter Deunov, Sai Baba e Krishnamurti. Non si dirà mai abbastanza per spiegare il senso e il significato dell’Amore, se mai si arrivasse a farlo significherebbe essere giunti alla profonda conoscenza e consapevolezza di Dio. Si proprio così, perchè come ci dicono i Maestri l’amore è alla base del funzionamento del Cosmo, dei Soli, dei pianeti e di tutta la vita creata. L’uomo, ancora intrappolato nei meadri stagnanti della sua evoluzione, può percepire solo dei pallidi riflessi dell’amore divino ed eterno. Siamo solo all’inizio di un viaggio, che ci condurrà a divenire sempre più consapevoli di questa potente energia che vive, per ora, sepolta nella nostra componente spirituale, nella nostra divinità, sconosciuta dalla maggior parte degli uomini. I Maestri spirituali che si sono succeduti sulla Terra erano in connessione con l’Amore Universale, lo percepivano dentro di loro e lo trasmettevano agli uomini capaci di riconoscerlo. Gli insegnamenti che qui vi proponiamo, possono se profondamente compresi, aiutare a sviluppare in noi l’amore divino e permetterci di accedere a livelli di comprensione della vita sempre più elevati.
Ci auguriamo che quanto viene qui proposto possa trovare anime e cuori avidi di luce, speranza e amore, cuori desiderosi di ritrovare se stessi negli insegnamenti e nella conoscenza, e liberati dalle illusioni del mondo, possano giungere ad impegnarsi in un concreto ed instancabile sevizio all’umanità che, come afferma Babaji, rappresenta per l’uomo la forma più elevata di devozione.
Buona lettura e buona vita.
                                                                                                                                          Gianni Barnaba


Sommario

  • Babaji: Un maestro immortale;
  • Francesco: Una meravigliosa storia;
  • Scienza senza coscienza: antirughe da feti umani;
  • Aloe Vera: come usarla;
  • Il prezzemolo: dalla natura un grande aiuto;
  • Dalla Coscienza del Cosmo: siate la mia luce nel mondo;
  • L’amore secondo i maestri;
  • La famiglia: Marina Ciccolella

 

Visualizza l’anteprima

 

Condividi questo post

X