Contatto con l’Assoluto


Sono sempre più numerosi i casi di persone che sostengono di aver vissuto almeno una volta o di vivere frequentemente esperienze extracorporee.
Il fenomeno dei viaggi astrali scardina e stravolge la sterile necessità di identificare se stessi esclusivamente con il proprio corpo fisico e suggerisce l’esistenza di una componente più sottile del nostro essere di cui ancora molti non hanno consapevolezza.
Queste straordinarie esperienze rappresentano una naturale necessità del corpo animico-spirituale che continuamente, attraverso questo processo, mantiene l’equilibrio energetico, fisico ed eterico.
Così è nel sonno, quando il corpo riposa e la mente tace, che la nostra componente eterica raggiunge le dimensioni astrali dove si ritempra per poter affrontare e sostenere le prove e le varie circostanze dell’esperienza terrena; senza questo vitale respiro dell’anima la nostra esistenza su questo
piano non sarebbe possibile.
La consapevolezza di questo naturale meccanismo ci conferma che non siamo solo persone fisiche ma esseri divini, spirituali, momentaneamente impegnati in una esperienza fisica in una dimensione materiale.

Conferenza di Giuliano Falciani

Durata 50 minuti c.a.
 
 
Per richiedere il CD scrivere a: abbonamenti@associazionesaras.it

Condividi questo post

X
Vai alla barra degli strumenti